SPECIALE EROTICA




Madonna Erotica Album CoverAvevo 14 anni quando ascolto per la prima volta il brano “Erotica”, e penso a quanto coraggio ha quell’artista ad attirarsi critiche da tutto il mondo pur di essere libera di esprimere se stessa, e il suo bisogno di trasgredire con una canzone e un video che nulla avevano a che fare con quello che le radio propinano in quel periodo. La canzone mi cattura per la sua intrinseca capacità di essere sensuale e mai volgare, il video diventa ben presto uno dei miei preferiti. Ma l’amore per Madonna scatta prima con “Rain” (capolavoro forse sottovalutato dell’artista) e poi con i servizi sui settimanali riguardo il tour The Girlie Show: le foto di questa donna sul palco, il suo innato carisma e le provocazioni, mi fanno capire che avevo trovato un alleato nelle mie perenni battaglie contro il bigottismo imperante, il provincialismo soffocante, e il mondo “statico” che a quell’epoca non vedeva che qualcosa socialmente stava cambiando. E il cambiamento con quell’album ben presto non tarda a farsi vedere: in un periodo difficile in cui l’HIV miete vittime lei si fa paladina di una battaglia per l’espressione della sessualità a 360°, in un periodo di latente e serpeggiante rivendicazione dei diritti delle minoranze, lei c’è ed è presente. E l’album Erotica segna una tappa importante anche per la sua carriera artistica: smette di essere vista come ragazzina e punto di riferimento per le ragazzine, e si presenta al mondo come donna matura che rivendica il suo ruolo, e fa capire alle donne che si, si può comandare, che l’essere donna non deve essere visto come limitazione, che le donne possono avere tutto, basta volerlo. In sostanza diventa simbolo del femminismo. L’album è quasi un flop, forse per le uscite contemporanee del film Body of Evidence e del libro SEX, e per una sovraesposizione mediatica in cui l’immagine sexy di Madonna non viene compresa dal pubblico.
Ma ai fans non importa: il cd è già un cult.

Il cd Erotica credo sia un album d’amore visto nelle sue diverse sfaccettature. Ma è anche un album politico, molto politico, più di American Life; un album molto avanti per quell’epoca, tant’è che a mio avviso non è stato capito né dalla critica né dal pubblico. Nei testi, Madonna si mette a nudo, le parole lasciano trapelare il suo bisogno di sentirsi amata, mostrano una donna forte e fragile che cerca disperatamente amore e piange per chi non c’è più, una donna che sogna un mondo dove non esistono differenze.
È un album D’AMORE:
Erotica è una dichiarazione d’amore, ma è anche una canzone che parla di sesso e di come il dolore sia una forma estrema di piacere;
Bye Bye Baby (richiamo alla più celebre canzone di Marylin Monroe???) è la raffigurazione di un rapporto di amore-odio;
Deeper and Deeper parla di amore e famiglia, e nel finale rende omaggio a Vogue;
Where life begins brano sexy e fluido, con alcuni doppi sensi nel testo (…Go down….Where it’s warm inside…Where I cannot hide…Where all life begins…..That’s where my love is…. I’m glad you brought your raincoat, I think it’s beginning to rain);
Bad girl è il ritratto di una donna ferita che vuole recuperare il rapporto con il suo amato;
Waiting parla di attesa e disillusione (….Uh next time you want p***y… huh
Just look in the mirror baby…)
In Thief of hearts è  la gelosia il filo conduttore, sentimento perfettamente costruito su una musica incalzante e delle lyrics che esprimono rabbia verso la donna che vuole rubare il suo uomo;
In Words Madonna parla direttamente al suo uomo, e di come le parole abbiano un valore in una relazione e possano ferire;
Rain, metafora del romanticismo e della dolcezza;
Secret garden canzone di chiusura e descrizione di un “giardino segreto” dove Madonna mette a nudo sé stessa e i suoi desideri.
È un album POLITICO, molto politico, più di American life:
Why’s it so hard è a mio avviso la canzone più politica di Madonna in assoluto. Non esiste, nella discografia di Miss Ciccone, altra canzone che parli così esplicitamente di uguaglianza, di bisogno di essere accettati, di amore universale, di rispetto per sé stessi e per gli altri. Splendida la sua trasposizione sul palco del Girlie Show, dove le differenze di genere (uomo-donna, bianco-nero) si abbattono, alla ricerca di un nuovo ciclo sociale;
In this life: Madonna piange l’amico che non c’è più, vittima di AIDS (toccante l’esibizione live del Girlie Show), e punta il dito contro la società colpevole di ignoranza. Anche qui affronta il concetto di uguaglianza (Said that we’re all made of flesh and blood/Why should he be treated differently/Shouldn’t matter who you choose to love), mentre emerge forte la speranza di un futuro senza più barriere e ignoranza.
È un album ALL’AVANGUARDIA: con Erotica, Madonna è la prima pop-star a lanciare la dance, la prima a cantare canzoni completamente fatte di parlato/cantato, la prima a utilizzare ritmi hip-hop a servizio del pop (Waiting), forse la prima a inserire i rapper nel featuring di una canzone (Did you do it?), la prima a parlare di sesso, e a divulgare un’immagine volutamente sexy associata alla musica.
Erotica ha segnato la mia adolescenza così come ha segnato il mondo del pop, aprendo un divario tra ciò che era fino a quel momento (solo musica), a ciò che sarà da quel momento in poi (musica e immagine).

LO SPOT

Nello speciale dedicato al controverso album, ho cercato di raccogliere video e curiosità di quel periodo che reputo interessanti: dai video ufficiali, al collezionismo, agli appunti. Potete lasciare un commento in ogni agina dopo esservi registrati. ENJOY!

I VIDEO DEI SINGOLI:
Erotica; Fever; Bye Bye Baby; Deeper and Deeper; Rain; Bad Girl

THE EROTICA DIARIES

Il processo creativo dietro le canzoni delll’album visto dal produttore Shep Pettibone: pensieri, idee, opinioni sulle canzoni.

I DEMO DELL’ALBUM

Le canzoni mai pubblicate e finite in rete.

LE CURIOSITA’

Appunti, dischi rari e altro per capire il fenomeno “Erotica”

MADONNA IN ITALIA

Madonna è in Italia per promuovere l’album e per partecipare come ospite alle sfilate degli amici Dolce & Gabbana. La città è in delirio!

MADONNA ALLO SHOW DI PIPPO BAUDO “PARTITA DOPPIA”

Madonna, sempre più diva, partecipa allo show di Pippo Baudo “Partita Doppia” – un successo di pubblico e auditel.

2 pensieri su “SPECIALE EROTICA

Lascia un commento